BREVETTI DI INVENZIONE ALL’INNOVAZIONE TUTTA ITALIANA NELLE ENERGIE RINNOVABILI !

Da oggi sul mercato italiano l’innovativo Concentratore Solare Termico EOSTH, un balzo in avanti senza eguali verso la sostenibilità energetica, un cambiamento di paradigma per un intero settore e un enorme potenziale risparmio per gli utilizzatori.

Specificatamente per il mondo agro-alimentare:

  • Il sistema EOS ha ricevuto un Riconoscimento da parte della Commissione Europea per le applicazioni nel settore agroindustriale (Progetto H2020 SEFI Solar Energy Food Industry)

  • Fino al 91% di efficienza misurata e certificata da ENEA-KIWA con il rilascio del Certificato Internazionale Solarkeymark

  • €uro 16.725 per singola macchina di contributo GSE Conto termico 2.0 per applicazioni a 50°, ma sono possibili anche applicazioni a temperature maggiori di 100° o di reimpostare la temperatura obiettivo a seconda dei processi (es. disidratazione a bassa temperatura o solar cooling)

  • Modularità di soluzioni con più macchine collegate in parallelo all’interno del parco solare

  • Flessibilità di collocamento utilizzando anche spazi residuali (es. parcheggi, percorsi lungo confine, ecc.)

  • Perfetta integrabilità con altri sistemi solari termici già installati lavorando in sinergia per aumentarne l’efficienza, innalzarne le soglie operative

  • Opportunità di valorizzare (surriscaldandoli) i cascami termici dei processi produttivi

  • Controllo automatico e/o da remoto e coordinato con altri impianti. A questo proposito riteniamo di avere le caratteristiche per rientrare nei progetti “Industry 4.0.”

  • Esperienza di progetti in cooperazione con istituti di ricerca nazionali ed internazionali

  • Consapevolezza delle problematiche della sicurezza alimentare (usiamo fluidi vettori composti esclusivamente di acqua e glicole propilenico)

  • Sviluppo di software proprietario che permette il controllo da palmare con i dati in tempo reale

L’elevata efficienza è possibile grazie all’inseguimento solare, su due assi, alla concentrazione dei raggi fino a 144 volte e ai severissimi test di qualità e durabilità su tutte le componenti.

Un’eccellenza senza paragoni, direttamente dalla ricerca spaziale EOSTH utilizza un fluido vettore, un sistema di specchi parabolici e ricevitori altamente innovativi in grado di catturare TUTTA l’energia che riceve dal sole.

La produzione media attesa in Italia è di 30.000 KWhth per singola installazione con un risparmio di emissioni di CO 2 e polveri sottili da 6 a 8 Tons/anno a seconda del tipo di combustibile fossile utilizzato.